Geologia, frane e viabilità


(a cura di Tiziano Righini, geologo)

I fenomeni franosi, che avvengono generalmente a seguito di periodi caratterizzati da piovosità elevata, interessano frequentemente i territori appenninici in quanto molte delle formazioni geologiche che lo costituiscono sono facilmente erodibili e quindi soggette a cedimenti o scivolamenti.

Un fenomeno franoso può manifestarsi in molti contesti: centri abitati, nei pressi di infrastrutture oppure anche in contesti extraurbani isolati e/o agresti ma, ogni qualvolta esso si verifica, si genera conseguentemente una situazione di criticità e/o disservizio.

In questa breve newsletter riportiamo, a titolo di esempio, un caso in cui una strada bianca extra-urbana, situata in un contesto poco frequentato, ha subito due interruzioni causate da altrettanti fenomeni franosi i quali, provocando il cedimento della carraia, hanno impedito la possibilità di raggiungere un’abitazione con normali automezzi, in quanto la strada stessa rappresentava l’unico accesso possibile.

Si è quindi provveduto a realizzare una specifica indagine geologica sulla base della quale è stato effettuata la progettazione di interventi di consolidamento e rifacimento della strada, nonché appositi interventi di stabilizzazione dell’area mediante la messa in opera di materassi drenanti sotterranei e la realizzazione di una rete di fossi e pozzetti di raccolta.

Al termine dei lavori di sistemazione dei tratti di strada franati è stato nuovamente possibile l’accesso con gli automezzi all’abitazione la quale era rimasta isolata a causa dei dissesti idrogeologici verificatisi in precedenza.



Per maggiori approfondimenti contatta i nostri esperti.

56 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti